18 Ottobre 2021

Il Medioevo

Una foresta di simboli

Il simbolo è un elemento (immagine, parola ecc.) che nella sua semplicità può richiamare concetti ed idee più ampi, è il segno di un significato più “alto”. Parlando di immagini, esso crea una connessione tra elemento visibile e significato nascosto. Il simbolo però, per essere efficace nel rappresentare in modo sintetico un concetto, deve avere delle particolarità visibili che lo rendono adatto a veicolare un determinato messaggio.
La sua capacità di rappresentare o evocare un’idea è stata sfruttata dall’uomo fin dai tempi più antichi (nel corso della sua evoluzione l’uomo ha attribuito un significato a molti elementi che caratterizzavano il paesaggio da lui abitato, e successivamente ha iniziato a sviluppare immagini, a volte anche fantastiche, per evocare concetti sempre più complessi) ma è nel Medioevo che il simbolo diviene il veicolo preferenziale per la rappresentazione di idee che trascendono il reale, avendo come unico obiettivo evocare il divino. Ogni elemento rappresentato diviene segno dell’esistenza di Dio; l’elemento visibile ha come unico obiettivo quello di creare un collegamento con una realtà superiore e non visibile.


Approfondisci

Didattica ed esperienza sul campo

  • Visita presso le chiese di San Tommaso Beckett e Santa Maria Maggiore a Caramanico Terme in mattinata, con attività sul campo, analisi delle immagini e dei loro possibili significati, fotografie.
  • Attività laboratoriali presso il Centro visite nel pomeriggio.
Durata: intera giornata
Costo: € 10,00
Scheda didattica
TITOLO
IL MEDIOEVO, UNA FORESTA DI SIMBOLI
OBIETTIVIL'obiettivo finale dell’attività didattica e laboratoriale è “l’educazione all’immagine” ovvero aiutare i ragazzi a sviluppare una capacità di comprensione delle immagini che vada oltre il puro e semplice atto descrittivo della visione; fare in modo che loro abbiano un approccio non passivo alla stessa accrescendone la capacità di fare collegamenti e associazioni di idee, cercando di notare i particolari significativi nell’elemento osservato e provando, infine, ad immaginare i possibili significati nascosti che essi sono capaci di veicolare.
TIPOLOGIA
- visita presso le chiese di San Tommaso Beckett e Santa Maria Maggiore a Caramanico Terme in mattinata, con attività sul campo, analisi delle immagini e dei loro possibili significati, fotografie.
- attività laboratoriali presso il Centro visite nel pomeriggio.
DESTINATARI
Scuola Secondaria di 1° grado
BREVE DESCRIZIONE
Il simbolo è un elemento (immagine, parola ecc.) che nella sua semplicità può richiamare concetti ed idee più ampi, è il segno di un significato più “alto”. Parlando di immagini, esso crea una connessione tra elemento visibile e significato nascosto. Il simbolo però, per essere efficace nel rappresentare in modo sintetico un concetto, deve avere delle particolarità visibili che lo rendono adatto a veicolare un determinato messaggio.
La sua capacità di rappresentare o evocare un’idea è stata sfruttata dall’uomo fin dai tempi più antichi (nel corso della sua evoluzione l’uomo ha attribuito un significato a molti elementi che caratterizzavano il paesaggio da lui abitato, e successivamente ha iniziato a sviluppare immagini, a volte anche fantastiche, per evocare concetti sempre più complessi) ma è nel Medioevo che il simbolo diviene il veicolo preferenziale per la rappresentazione di idee che trascendono il reale, avendo come unico obiettivo evocare il divino. Ogni elemento rappresentato diviene segno dell’esistenza di Dio; l’elemento visibile ha come unico obiettivo quello di creare un collegamento con una realtà superiore e non visibile.
LUOGO
Caramanico Terme (PE) o altra località a scelta a seconda del percorso scelto
PERIODO
Da aprile a giugno e nei mesi di settembre e ottobre
DURATA
Intera giornata
NOTE
E’ possibile richiedere un programma personalizzato in base all’ordine scolastico ed al periodo scelto per la visita arricchendo l’esperienza anche con appuntamenti a scuola. Per i programmi personalizzati contattare i recapiti in basso.
PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI
E-mail: info@majambiente.it
Telefono: 085 922343
WhatsApp: 347 036 7084

PROGRAMMA INDICATIVO DEL PERCORSO DIDATTICO:

MATTINA
Ore 9:00: Incontro con gli operatori di Majambiente.
- Escursione o visita guidata nel sito concordato in fase di programmazione e scelto in base all’età dei parteciparti.
- Pausa pranzo lungo l’itinerario e presso area picnic del Centro di Visita di Caramanico Terme.

POMERIGGIO
- Attività di laboratorio.
Ore 16:30: termine delle attività, saluti e partenza.

COSTI:
€ 10,00 (dieci/00) a partecipante – minimo 25 partecipanti

La quota comprende:
- assistenza di Guida Ambientale Escursionistica;
- assicurazione RCT (per le attività); IVA.

La quota non comprende:
- trasporti, pranzo, eventuali biglietti di ingresso alle strutture e quanto non indicato nella voce “la quota comprende”.

Gratuità per i docenti accompagnatori.

NB:

Si ricorda che, per il corretto svolgimento delle attività sopra descritte, è necessaria la seguente attrezzatura:
- abbigliamento comodo;
- pantaloni lunghi
- scarpe da trekking o da ginnastica con suola scolpita in gomma;
- zaino con spallacci larghi;
- borraccia;
- cappello;
- crema solare;
- k-way o mantella per la pioggia;
- pranzo al sacco.

Segnalare per tempo la presenza di ragazzi con problemi di natura fisica, psichica o allergica.

Per saperne di più. Richiedi un programma personalizzato
form di richiesta informazioniRichiesta informazioni
I campi in grassetto sono obbligatori.
 (testo completo) obbligatorio

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
 (testo completo) obbligatorio