19 Aprile 2019

[]

#storiedimaja
percorso: Home > #storiedimaja

Majella, l’altra neve

Vivere la montagna, Lungo i sentieri
scritto da Marco Di Michele il 10-01-2019 10:33
In Abruzzo siamo nel pieno dell'inverno. La Majella ha indossato un abito candido ed i sui fianchi sono coperti di un luminoso mantello. I paesaggi sembrano quelli che immaginavamo da bambini leggendo i racconti fantastici e subito viene voglia di immergersi in questa atmosfera fiabesca.

La neve ispira pace e tranquillità, ma anche senso di avventura e scoperta di un ambiente selvaggio. Al di là dello sci alpino, che si svolge su piste battute e con l'utilizzo di impianti di risalita, sono tante le opportunità che la neve offre, anche al di fuori dei grandi comprensori sciistici o centri turistici più frequentati.

Negli ultimi anni le attività sportive invernali hanno visto un successo crescente. Questo ha comportato una più alta frequentazione nella stagione invernale delle aree protette.

Per questo motivo il Parco Nazionale della Majella ha voluto rivolgere la sua attenzione anche alla fruizione invernale del territorio, con il progetto “Maiella l’altra Neve”, attraverso il quale ha promosso tutte quelle attività sulla neve che non necessariamente hanno bisogno di impianti scioviari ed in genere di strutture e mezzi per poter praticare uno sport invernale.

Il Parco Nazionale della Majella, in collaborazione con partner del settore pubblico e privato, ha messo in atto diverse pratiche innovative, ad esempio l’individuazione e la realizzazione di appositi percorsi riservati allo sci di fondo escursionistico, educational e valorizzazione del prodotto “altra neve”.
L’obiettivo è quello di integrare le azioni di conservazione del territorio, in particolare sulla fauna protetta, con una promozione responsabile ed ecocompatibile dello stesso, valorizzando le discipline invernali che non necessitano di impianti ed infrastrutture, e di illustrare a tour operator, albergatori, ristoratori, guide, giornalisti, opinion leader, che operano all’interno dell’area protetta, le potenzialità dell’alternativa alle classiche attività commerciali legate alla neve.

Una rete sentieristica dedicata e guide
L'Ente Parco ha realizzato percorsi segnalati e lavorato ad un prodotto editoriale che racchiudesse queste esperienze e proposte. Nel 2017 è stata pubblicata infatti la guida “Majella. L'altra neve”, acquistabile presso tutti i centri visita ed informazione del Parco o sul nostro sito on line (puoi cliccare qui).
I percorsi e le aree dedicate riguardano molte attività ecocompatibili come lo scialpinismo, le escursioni con le ciaspole e con le fat bike, lo sci di fondo escursionistico, le escursioni a cavallo nella neve, l’alpinismo invernale, che si svolgono prevalentemente nella zona A “riserva integrale” della zonizzazione prevista dal Piano del Parco.

Promozione del territorio e delle buone pratiche di fruizione
La fruizione turistica va vissuta con consapevolezza e con la giusta attenzione da prestare ad un territorio delicato, per taluni aspetti, ancora di più durante la stagione invernale.
Pertanto è necessario valutare in maniera ragionata i flussi turistici e l’impatto di ogni attività su ogni singola porzione del territorio per poter intervenire, laddove necessario, con una disciplina della fruizione. Norme di comportamento, inviti al rispetto delle emergenze naturalistiche del Parco, alla ponderazione dell’impatto sul territorio della pratica sportiva; un messaggio culturale, non necessariamente una regolamentazione nel senso univoco del termine, certi che l’educare consapevolmente rappresenti la via più semplice e breve per raggiungere il necessario equilibrio e l’imprescindibile simbiosi tra l’uomo e la natura che ha intorno a sé.

Proprio per tali iniziative di promozione della neve “alternativa” su un territorio diffuso e non limitato ai soli centri dello sci alpino, l’Ente Parco è stato insignito presso la BTO di Firenze, rassegna internazionale sulle strategie comunicative del turismo, dell’“Oscar dell’Ecoturismo Sostenibile” di Legambiente.

"Majella. L'Altra Neve" edizione 2019
Come negli anni scorsi, anche quest'anno il Parco Nationale della Majella organizza un interessante educational su queste e molte altre tematiche legate alla fruizione turistica degli ambienti naturali in inverno. La quarta edizione dell'Educational “Majella. L'altra neve” si terrà dal 22 al 24 febbraio 2019.
Per essere aggiornati sull'evento segui i canali web e social del Parco Nazionale della Majella (www.parcomajella.it).

Fonte testi e foto Parco Nazionale della Majella
© Majella. L'altra neve (Edizioni Menabò e Majambiente).
Acquista il volume.




 (testo completo) obbligatorio



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata