Il Monte Rapina e il rifugio Paolo Barrasso

08-11-2020 - Eventi in programma

orario: 8.30
dove: Parco Nazionale della Majella

Escursione al Monte Rapina e rifugio Barrasso
La Majella offre scenari incredibili, una vista unica sull'Abruzzo dal Monte Rapina, costeggiando la Valle dell'Orfento durante la salita. E' una delle circa sessanta vette del massiccio che superano i 2000 metri di quota, versante frequentatissima dalla fauna selvatica, in particolar modo da cervi, aquile reali e lupi. L'escursione toccherà anche il rifugio Paolo Barrasso, a 1542 metri di altezza, in una posizione privilegiata e unica.

Perché non perderla: la salita verso il Barrasso offre scenari incredibili, attraversando il Prato della Corte, ancora segnato dalla secolare attività agro-pastorale che qui ha modellato il versante con terrazzamenti ancora ben visibili. Giunti al rifugio, che domina l'intera Valle dell'Orta, si proseguirà su un traverso che poi, improvvisamente, ci conduce sul ciglio della Valle dell'Orfento: da qui la vista toglie il fiato, spaziando dal verdissimo fondo del vallone fin su alle vette del Blockhaus e Focalone, il cuore glaciale della Majella. Prima del Monte Rapina si apre poi un'ampia piana, meravigliosamente adagiata sulla montagna, circondata da una cornice di pini mughi, dalla quale è poi facile raggiungere la prima vetta che si pone davanti allo sguardo, quella della Rapina, appena oltre i 2000 m.



Se vuoi unirti a noi...
Difficoltà: E Escursionisti (Impegnativa)
Tipologia: andata e ritorno
Caratteristiche del sentiero: il sentiero si muove su praterie erbose, su fondo di terriccio e saltuariamente qualche roccia, affrontando pendenze non troppo eccessive ma sempre costanti; l'itinerario è indicato per persone moderatamente allenate
Lunghezza: 8,5 km
Dislivello: salita m 810 – discesa m 810
Durata: 5 ore + soste e osservazione faunistica
Costo: € 15,00 a partecipante (minimo 5 / massimo 15 partecipanti)
La quota comprende: servizio guida




Non dimenticarti
Attrezzatura necessaria:

Accessori consigliati:



Note
Prima di prenotare leggi bene:
  1. Regolamento escursioni da calendario
  2. Regolamento disposizioni COVID-19

PRENOTA