Post con il tag: "(fauna)"



Vivere la montagna · 26. novembre 2020
Novembre, le querce diventano via via dorate, i giorni più brevi e i cieli spesso sono ammantati da uno strato grigio di nubi. In quota la neve ha coperto le cime delle montagne e le temperature a sera diventano pungenti. Nell'aria, soprattutto nei piccoli borghi, si avverte l'odore della legna bruciata provenire dai camini accesi, mentre sui cespugli le bacche di rosa canina giungono a maturazione colorando i rami ormai spogli. Quest'atmosfera viene rotta da canti chiassosi che provengono...
Lungo i sentieri · 29. settembre 2020
L'autunno è, per certi versi, la stagione più affascinante dell'anno nel Parco Nazionale della Maiella, in Abruzzo, e rappresenta una sorta di ritorno alla calma dopo i frenetici mesi estivi, annunciata dal distintivo bramito del cervo. Qui, nella regione dei parchi ricca di boschi e valli selvagge, questa stagione sa stupire grazie ai colori e alle magiche atmosfere che regala.

Lungo i sentieri · 01. aprile 2020
Quando si pensa agli animali che vivono nei parchi nazionali d'Abruzzo subito si pensa al Lupo, all'Orso marsicano, al Camoscio, al Cervo, insomma ai mammiferi. I nostri ecosistemi ospitano però una grandissima biodiversità animale rappresentata soprattutto da animali piccoli, ma non per questo meno importanti. Se ci addentriamo nel meraviglioso mondo degli anfibi ad esempio, scopriremo che tra questi ci sono tante specie rare e delicate e soprattutto COLORATE! La maggior parte di questi...
Vivere la montagna · 30. maggio 2019
Cervi e caprioli sono animali molto diffusi in Abruzzo e nel Parco Nazionale della Maiella. La primavera, per queste specie, è la stagione delle nascite. Dagli inizi di maggio alla metà di giugno infatti le femmine danno alla luce i propri piccoli.

Vivere la montagna · 21. marzo 2019
La “montagna madre”. Così è conosciuta la Maiella, simbolo della terra d’Abruzzo e luogo che da sempre suscitato la ricerca del contatto con la divinità. Ritualità e legame con l’assoluto, la Maiella è il riferimento arcaico e religioso delle nostre genti che in questa montagna si sono incontrati in un desiderio comune, quello di ritrovare se stessi.
Vivere la montagna · 13. ottobre 2018
Una delle caratteristiche dei borghi d'Abruzzo è che questi nel periodo autunnale si trasformano insieme alla natura che li circonda nel rito del cambio di stagione. Tra antiche tradizioni e feste popolari che segnano questo passaggio è possibile vivere giornate indimenticabili, immersi in un contesto che unisce storia e paesaggi da ammirare. Ne abbiamo scelti sei, pronto a partire per questo piccolo viaggio? Iniziamo!

Vivere la montagna · 26. settembre 2018
In Abruzzo alberi, vallate e foglie in autunno sono i protagonisti indiscussi del foliage, parola che non ha una vera e propria traduzione in italiano, ma che indica il periodo in cui i paesaggi si tingono delle innumerevoli sfumature del giallo, dell´arancio e del rosso. Nel Parco Nazionale della Maiella sono tanti i luoghi nei quali immergersi nell´atmosfera romantica dell'autunno e abbiamo pensato di suggerirtene alcuni.
Vivere la montagna · 05. giugno 2018
La risposta a queste domande mi arriva ripensando al perché ho cominciato a fotografare la natura. Erano i primi anni di università quando comprai la prima macchina fotografica, la usavo essenzialmente per fare delle foto che mi servivano per poi classificare le varie specie incontrate durante le uscite in natura. Piano piano, alla mia attrezzatura fotografica si aggiunsero obiettivi macro, cavalletti, grandangoli, però, la cosa che davvero mi fece crescere fotograficamente non fu tanto la...

Vivere la montagna · 29. novembre 2016
In tutto il Parco Nazionale della Maiella si inizia a respirare aria d'inverno. Sempre più forte risuona nel vento freddo di questi giorni la promessa di straordinarie avventure sui suoi bellissimi sentieri, e la prima neve caduta sulle cime non fa che accrescere l'attesa di ritrovare la magia del panorama tutto imbiancato. E cosa c'è di meglio che viverlo nella sua pienezza con un'escursione sulla neve? Si, perché camminare sul manto bianco con leggerezza grazie alle ciaspole è una...
Vivere la montagna · 22. settembre 2016
Ci piace immaginare l´autunno come un pittore che si appresta a ridipingere pian piano il paesaggio. La nostra amata Maiella, splendida dama in posa dinanzi a lui, si lascia ritrarre accendendosi di colori fiammanti come il rosso, il giallo e l´arancione. Nel quadro ritroviamo tutta la bellezza di una stagione che più di ogni altra annuncia il mutamento spogliando la vegetazione e rigonfiando i fiumi; un ciclo vitale che si ripete e avvicina la fauna al letargo e alla migrazione in vista...

Seguici su