Post con il tag: "(escursionismo)"



Vivere la montagna · 15. dicembre 2021
La neve è arrivata in Abruzzo e le montagne sono ricoperte di un candido mantello. L'inverno è una stagione magica e porta con sé paesaggi fiabeschi, aria limpida, borghi vestiti a festa e una calda atmosfera di condivisione. La natura cambia veste abbandonando i colori autunnali e trasformandosi in una tela minimale dove dominano il bianco della neve, le linee sottili degli alberi e l'azzurro del cielo. Abbiamo preparato un ricco calendario di ciaspolate ed escursioni con le quali vivremo...
Vivere la montagna · 07. dicembre 2021
L’inverno è alle porte e in Abruzzo le montagne sono già tutte innevate. Per i borghi si respira una bella atmosfera di festa che scalda anche le giornate più gelide grazie ai mercatini di Natale. Anche a Caramanico Terme quest’anno troverete ogni fine settimana, e dal 26 dicembre al 6 gennaio tutti i giorni, degli splendidi mercatini dove curiosare tra artigianato e buon cibo. Nei mercatini troverai tantissime animazioni e attività per famiglie e bambini, ma nei dintorni di Caramanico...

Vivere la montagna · 08. ottobre 2021
L’autunno è una festa di colori, ancor di più in Abruzzo, regione dei grandi parchi nazionali ricchi di fitti ed incontaminati boschi. L’autunno porta con sé tutta la bellezza delle calde tinte che vanno dal giallo, all’arancio, al rosso, l’odore della terra bagnata, la suggestione delle foschie del mattino e del tramonto. Chi ci segue da tanto sa che questa stagione, quella del foliage, è per noi una delle più belle e per questo ogni anno programmiamo escursioni su alcuni degli...
Vivere la montagna · 09. febbraio 2021
Per gli amanti del freddo e delle giornate passate in montagna l'inverno, nella maggior parte dei casi, significa neve! Al di fuori delle attività “tradizionali”, ovvero quelle legate ai resort e agli impianti di risalita, col tempo si stanno fortunatamente diffondendo tante modalità alternative di fruizione della montagna invernale, le quali non richiedono l'utilizzo di seggiovie o cabinovie e permettono di apprezzare la vera essenza di questa stagione, durante il quale la natura assume...

Vivere la montagna · 16. ottobre 2020
Siamo nel pieno della stagione autunnale in Abruzzo e i boschi della Maiella stanno gradualmente cambiando colore dando il via a quel periodo dell'anno chiamato foliage. La clorofilla, che ormai non serve più per la fotosintesi, con il diminuire delle ore di luce lascia spazio ad altre sostanze come carotenoidi e antociani. Ecco quindi che cominciano a comparire tonalità di giallo, arancio fino al rosso e il viola man mano che ci si avvicina alla fine di ottobre, primi di novembre. Specie di...
Lungo i sentieri · 29. settembre 2020
L'autunno è, per certi versi, la stagione più affascinante dell'anno nel Parco Nazionale della Maiella, in Abruzzo, e rappresenta una sorta di ritorno alla calma dopo i frenetici mesi estivi, annunciata dal distintivo bramito del cervo. Qui, nella regione dei parchi ricca di boschi e valli selvagge, questa stagione sa stupire grazie ai colori e alle magiche atmosfere che regala.

Posto alle pendici del Morrone, Tocco da Casauria si erge nei pressi delle Gole di Popoli, come una vedetta sulla Valpescara, dove ancora oggi passa la via Tiburtina, l'antica Claudio-Valeria, importantissima via di comunicazione tra l'Adriatico e Roma. Proprio la posizione strategica e di controllo ha costituito per secoli la fortuna di questo centro abitato in provincia di Pescara.
Lungo i sentieri · 20. aprile 2020
E' primavera e subito si pensa ai fiori e la Maiella, si sa, è la “montagna dei fiori” per eccellenza in Abruzzo. Qui la bella stagione, come un pittore, si diverte a pennellare con tinte multicolori i prati di montagna ed il sottobosco

Vivere la montagna · 30. maggio 2019
Cervi e caprioli sono animali molto diffusi in Abruzzo e nel Parco Nazionale della Maiella. La primavera, per queste specie, è la stagione delle nascite. Dagli inizi di maggio alla metà di giugno infatti le femmine danno alla luce i propri piccoli.
Vivere la montagna · 21. marzo 2019
La “montagna madre”. Così è conosciuta la Maiella, simbolo della terra d’Abruzzo e luogo che da sempre suscitato la ricerca del contatto con la divinità. Ritualità e legame con l’assoluto, la Maiella è il riferimento arcaico e religioso delle nostre genti che in questa montagna si sono incontrati in un desiderio comune, quello di ritrovare se stessi.

Mostra altro

Seguici su