Post con il tag: "(majambiente)"



Vivere la montagna · 15. dicembre 2021
La neve è arrivata in Abruzzo e le montagne sono ricoperte di un candido mantello. L'inverno è una stagione magica e porta con sé paesaggi fiabeschi, aria limpida, borghi vestiti a festa e una calda atmosfera di condivisione. La natura cambia veste abbandonando i colori autunnali e trasformandosi in una tela minimale dove dominano il bianco della neve, le linee sottili degli alberi e l'azzurro del cielo. Abbiamo preparato un ricco calendario di ciaspolate ed escursioni con le quali vivremo...
Vivere la montagna · 08. ottobre 2021
L’autunno è una festa di colori, ancor di più in Abruzzo, regione dei grandi parchi nazionali ricchi di fitti ed incontaminati boschi. L’autunno porta con sé tutta la bellezza delle calde tinte che vanno dal giallo, all’arancio, al rosso, l’odore della terra bagnata, la suggestione delle foschie del mattino e del tramonto. Chi ci segue da tanto sa che questa stagione, quella del foliage, è per noi una delle più belle e per questo ogni anno programmiamo escursioni su alcuni degli...

Vivere la montagna · 09. febbraio 2021
Per gli amanti del freddo e delle giornate passate in montagna l'inverno, nella maggior parte dei casi, significa neve! Al di fuori delle attività “tradizionali”, ovvero quelle legate ai resort e agli impianti di risalita, col tempo si stanno fortunatamente diffondendo tante modalità alternative di fruizione della montagna invernale, le quali non richiedono l'utilizzo di seggiovie o cabinovie e permettono di apprezzare la vera essenza di questa stagione, durante il quale la natura assume...
Vivere la montagna · 26. novembre 2020
Novembre, le querce diventano via via dorate, i giorni più brevi e i cieli spesso sono ammantati da uno strato grigio di nubi. In quota la neve ha coperto le cime delle montagne e le temperature a sera diventano pungenti. Nell'aria, soprattutto nei piccoli borghi, si avverte l'odore della legna bruciata provenire dai camini accesi, mentre sui cespugli le bacche di rosa canina giungono a maturazione colorando i rami ormai spogli. Quest'atmosfera viene rotta da canti chiassosi che provengono...

Vivere la montagna · 16. ottobre 2020
Siamo nel pieno della stagione autunnale in Abruzzo e i boschi della Maiella stanno gradualmente cambiando colore dando il via a quel periodo dell'anno chiamato foliage. La clorofilla, che ormai non serve più per la fotosintesi, con il diminuire delle ore di luce lascia spazio ad altre sostanze come carotenoidi e antociani. Ecco quindi che cominciano a comparire tonalità di giallo, arancio fino al rosso e il viola man mano che ci si avvicina alla fine di ottobre, primi di novembre. Specie di...
Lungo i sentieri · 29. settembre 2020
L'autunno è, per certi versi, la stagione più affascinante dell'anno nel Parco Nazionale della Maiella, in Abruzzo, e rappresenta una sorta di ritorno alla calma dopo i frenetici mesi estivi, annunciata dal distintivo bramito del cervo. Qui, nella regione dei parchi ricca di boschi e valli selvagge, questa stagione sa stupire grazie ai colori e alle magiche atmosfere che regala.

San Valentino in Abruzzo Citeriore, un nome lunghissimo per questo piccolo comune della provincia di Pescara. E' infatti il comune con il nome più lungo d'Italia. Da molti viene considerato la “Porta" del settore Nord Occidentale del Parco Nazionale della Maiella ed in effetti passando da qui ci si può addentrare nel cuore di questo parco ricco di biodiversità e magnifici panorami. Fermandosi però nel paesino che dall'alto domina la valle affacciandosi fino al mare si possono scoprire...
Posto alle pendici del Morrone, Tocco da Casauria si erge nei pressi delle Gole di Popoli, come una vedetta sulla Valpescara, dove ancora oggi passa la via Tiburtina, l'antica Claudio-Valeria, importantissima via di comunicazione tra l'Adriatico e Roma. Proprio la posizione strategica e di controllo ha costituito per secoli la fortuna di questo centro abitato in provincia di Pescara.

Caramanico Terme è un borgo dalle antiche origini che hanno lasciato tracce più o meno visibili nell'assetto urbanistico del paese. Oggi a differenza di altre volte, vogliamo raccontarti di un angolo quasi scomparso dell'antico borgo, annoverato dal 2011 tra "I Borghi più belli d'Italia".
Lungo i sentieri · 20. aprile 2020
E' primavera e subito si pensa ai fiori e la Maiella, si sa, è la “montagna dei fiori” per eccellenza in Abruzzo. Qui la bella stagione, come un pittore, si diverte a pennellare con tinte multicolori i prati di montagna ed il sottobosco

Mostra altro

Seguici su