29 Settembre 2020

Uniti per la Libertà: i ragazzi della Brigata Maiella

Racconti e personaggi della Majella
scritto da Nunzio Mezzanotte il 07-04-2016 18:49
«Io non volevo cambiare il mondo, volevo solo vivere in pace». Con queste parole il vicecomandante Domenico Troilo riassume il senso della grande missione che vide lui e i suoi volontari della Majella fronteggiare l´esercito nazista dal dicembre del 1943 all´aprile del 1945; un lungo viaggio che li vede partire dall´Abruzzo per arrivare fino al Veneto. Un gruppo di ragazzi coraggiosi, stanchi di subire una crudele oppressione, uniti e decisi a sacrificare se stessi in nome di un valore fondamentale come la libertà: nasce così la gloriosa Brigata Majella.

Una storia nella storia che ha inizio in Abruzzo, nei borghi dell´Aventino, lungo la linea Gustav che divideva la regione e dove la guerra e la sua inevitabile brutalità colpì con più forza. Il tour guidato del 28 aprile vuole proprio far rivivere le storie e le trepidazioni che donne e uomini affrontarono nei mesi in cui il conflitto arrivò in casa e dove si fermò per otto lunghissimi e drammatici mesi. Gessopalena conserva ancora le rovine dell´odio, resti che riportano indietro nel tempo, quando tra il 4 e 5 dicembre del 1943 l´intero borgo venne fatto saltare in aria. Il destino del paese del gesso non fu diverso da quello di molti altri borghi che il tour andrà a toccare come Torricella Peligna, Palena, Taranta Peligna e Lama dei Peligni.

Lungo l´itinerario racconteremo le gesta di giovani combattenti, come il comandante Ettore Troilo, fondatore del gruppo dei patrioti, e di Vittorio Travaglini che oltre ad essere l´anima della banda partigiana si impegnò a lungo per la ricostruzione dei luoghi e della memoria. Il sacrario della Brigata Majella sarà l´epilogo appropriato a commemorare vite umane cadute per amore della libertà. Dinanzi ad esso, con lo sguardo rivolto su uno dei più meravigliosi scenari paesaggistici d´Abruzzo, contornato dai monti Pizzi, la Majella ed il mare Adriatico, avremo modo di ascoltare nel silenzio e nelle emozioni dei racconti le voci della storia di chi combatté per ridare dignità ad un paese ed ad un popolo che nella guerra aveva perso tutto.

Domenica 28 aprile torneremo in questi luoghi con il famoso minibus verde del Parco Nazionale della Majella: sarà una giornata da vivere per l´importanza storica e gli straordinari panorami, ma soprattutto per l´opportunità di conoscere persone che amano vivere le vicende della montagna; poiché è questo lo spirito che accompagna ogni nostra escursione guidata: condividere l´amore per il sapere laddove anche la natura è sapere, per ritrovare infine le proprie radici.

Per ricevere le date iscriviti alla Newsletter Maja e riceverai via mail i nostri appuntamenti in anteprima!
Domenico Travaglini 19-04-2016
Figlio di Vittorio Travaglini
Ringrazio,di cuore,Nunzio Mezzanotte, per aver ricordato mio padre.
Nunzio Mezzanotte 19-04-2016
Non dimentico....non dimentichiamo
E´ un onore ed un dovere per me ricordare e raccontare le gesta di un uomo che tanto ha dato sia per la Brigata Majella sia soprattutto per tutti coloro che soffrirono le conseguenze di quei terribili giorni. Spero che un giorno ci sia modo di incontrarci.



 (testo completo) obbligatorio


Ultimi articoli
[]
Il bramito del Cervo in Abruzzo
[]
San Valentino in Abruzzo Citeriore: storia, tradizioni e gusto alle porte del Parco Majella
[]
Tocco da Casauria, paese dell’olio, del vino e del vento
[]
Un angolo di Caramanico Terme quasi scomparso
[]
Orchidea, maestra dell’inganno
[]
Guardiagrele, la "città di pietra" tra la Majella e il mare
[]
Pacentro, un tuffo nel medioevo con un po’ di adrenalina
[]
Pescocostanzo, tra gli altipiani e il bosco sacro

Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
 (testo completo) obbligatorio