12 Novembre 2019

[]

Il miele è "giovane". Vi presentiamo l'azienda agricola Amoroso

Racconti e personaggi della Majella
scritto da Manuel Santoro il 02-05-2019 18:26
Siamo nel pieno della primavera, i prati e i rami degli alberi si colorano con miriadi di fiori e passeggiando in campagna o in montagna vi sarà capitato di ascoltare l'incessante ronzio delle api. Questi meravigliosi insetti, importantissimi per l'impollinazione e la riproduzione delle piante, ci regalano un dolcissimo elisir che tanto bene fa alla nostra saluta. A Caramanico Terme, da decenni, è presente una piccola azienda che produce miele e oggi vogliamo parlarvene.

Remo Palmerio è un giovane di Caramanico Terme. Da suo nonno, tale Pietro Amoroso, ha ereditato una passione particolare, l'apicoltura. Lavoro e sacrificio permettono a Remo di condurre al meglio l'attività di famiglia, l'Azienda Agricola Amoroso.

L'Azienda Agricola Amoroso non è un'attività come tante. Una minuziosa dedizione, prodotti rigorosamente a chilometro zero e la posizione, nel cuore del Parco Nazionale della Majella, hanno permesso di raggiungere prestigiosi premi, primo fra tutti il “Pungiglione d'Argento”, che nel 2008 ha decretato il miele millefiori prodotto dalla famiglia come il migliore d'Italia.

Noi di Majambiente abbiamo intervistato Remo per conoscere il suo percorso nel mondo dell'apicoltura.


Ciao Remo, raccontaci un po' la storia dell'azienda agricola?
L'attività è stata fondata da mio nonna più di cinquanta anni fa. In quel periodo gestiva una macelleria ma dopo il lavoro dedicava il suo tempo ad una decina di arnie che possedeva. Una volta andato in pensione ha avuto la possibilità di far crescere il numero di arnie. Nel frattempo anche io, durante la scuola, cominciavo a muovere i primi passi nell'apicoltura. La passione mi ha portato ad entrare definitivamente nell'attività terminati gli studi ed ho aumentato le arnie a duecento con l'obiettivo di migliorarmi giorno dopo giorno.


Quali tipologie di miele producete?
Qui raccogliamo tre tipologie di miele: il millefiori, l'acacia e il tiglio.


Oltre alla produzione di miele di cosa vi occupate?
Proprio quest'anno abbiamo cominciato a produrre confetture, utilizzando lo zucchero o lo stesso miele come dolcificante.


Come si sviluppa una tua giornata tipo?
La primavera è il periodo più importante ed allo stesso tempo delicato per le api. Siamo in piena produzione, le famiglie sono numerose ed è il periodo in cui si verifica la sciamatura. Per chi non lo sapesse all'interno delle arnie nascono due regine e quella più anziana viene esclusa. La regina tende ad uscire per costruire il nido all'esterno insieme a buona parte della popolazione della famiglia. Per evitare l'indebolimento è necessario visitare le casette ogni quattro-cinque giorni sebbene sia quasi impossibile sconfiggere completamente il fenomeno. A partire da luglio la sciamatura scompare e le api hanno un calo fisiologico derivata anche dall'abbassamento della fioritura. A partire da settembre si curano le famiglie di api in vista della stagione primaverile successiva. Durante la stagione autunnale si fanno trattamenti per scongiurare eventuali malattie e si controlla se gli animali possiedono il cibo mentre in inverno, nello specifico i mesi di dicembre e gennaio, le arnie sono chiuse dall'interno dalle stesse api con il propoli al fine di garantire temperature adeguate.

Dove è possibile acquistare i vostri prodotti?
A Caramanico Terme, nell 'erboristeria Natura Amica, situata in Piazza Marconi. L'erboristeria è presente anche su Facebook e su Instagram come Natura Amica.

Per ricevere i nostri prossimi articoli sul territorio e sulle persone che lo abitano, iscriviti alla Newsletter Maja.




 (testo completo) obbligatorio



[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
 (testo completo) obbligatorio