12 Luglio 2020

Con le ciaspole sulla neve: ecco tutto ciò che occorre per vivere un´avventura!

Vivere la montagna
scritto da Francesco Liberatore il 28-12-2016 15:15
Quando la neve arriva a coprire le pendici della Majella, qui in Abruzzo fremiamo all´idea di partire per un trekking all´aperto! Sono tantissime le persone che durante l´inverno scelgono i sentieri del Parco per giornate indimenticabili da trascorrere camminando sulla neve e, perché no, rifocillarsi nei rifugi di montagna con dell´ottimo cibo locale.

È proprio così: vivere la montagna con le ciaspole vuol dire apprezzare tutta la bellezza dei suoi paesaggi e godere di ogni sensazione che ci regala. Nessuna frenesia da pista da sci e locali affollati: i sentieri ci cullano con i loro silenzi e nell´intimità di un rifugio riecheggiano solo i sorrisi degli ospiti e le storie che hanno reso leggendari questi luoghi.

Sei curioso di venire a ciaspolare con noi? Bene! Prima di partire però vogliamo rispondere a qualche interrogativo su come prepararsi ad un´escursione sulla neve; perché se è vero che l´avventura chiama allora bisogna affrontarla al meglio!

Come vestirsi?
Nonostante la temperatura durante le camminate sulla neve sia mediamente rigida, stai pur certo di una cosa: suderai! Ecco perché è fondamentale scegliere un abbigliamento "a strati" che ti tenga al caldo e allo stesso tempo faccia evaporare il sudore: eviterai così colpi di freddo quando, ad esempio, ci fermeremo per ammirare il panorama, oppure nelle escursioni con tappa al rifugio, dove possiamo spogliarci restando sempre asciutti.

Che tipo di abbigliamento?
Partiamo dalla base: evitiamo t-shirt in cotone. Queste infatti rimangono a lungo bagnate e non permettono di restare ben asciutti. Puntiamo decisamente su una t-shirt tecnica da corsa o trekking (le trovate nei maggiori negozi sportivi ad ottimi prezzi). Sopra invece scegliamo una maglia di pile, magari a collo alto, che ci garantisce il giusto calore interno. Per giacca e pantaloni un´unica raccomandazione: che siano impermeabili! Infine, per una maggiore copertura, aggiungiamo ghette e calze da trekking: saremo a contatto con la neve per lungo tempo ed è fondamentale evitare di camminare con la fastidiosa sensazione di umidità addosso.

Quali scarpe scelgo?
Camminare con le ciaspole sulla neve rende leggeri e ci impedisce di affondare ma può capitare di trovare neve fresca o punti di minor aderenza. Le scarpe consigliate sono quelle da trekking alte ed impermeabili, che ci aiutano a tenere i piedi ben coperti e asciutti fino alle caviglie e a procedere con passo stabile anche su sentieri meno lineari.

Cosa metto nello zaino?
Apriamo il tascone del nostro zaino (uno da 35/40 litri di capienza è più che sufficiente) e mettiamo dentro gli occhiali da sole, utilissimi nelle limpide giornate invernali per attutire il riflesso della luce sulla neve che a volte può essere molto fastidioso. Cappello e guanti sono un aiuto in più soprattutto quando c´è vento freddo. Possono servire anche una maglietta traspirante ed un paio di calzini per cambiarsi dopo la camminata indossando un indumento asciutto. Un piccolo supporto calorico non guasta mai, quindi una tavoletta di cioccolata da sgranocchiare durante una pausa è l´ideale.

Non dimenticare...
La montagna in inverno disegna scenari incredibili che si lasciano ritrarre in tutta la loro bellezza (guarda questo breve video-racconto per farti un´idea!) e per gli amanti della fotografia, o per chi desidera un ricordo dell´avventura, una fotocamera è davvero consigliata! Dalla natura prendiamo solo la bellezza e non lasciamo nulla: un sacchetto per i rifiuti (per i resti del pranzo al sacco ad esempio) ci aiuterà a conservare intatti i suoi luoghi.

Un´ultima cosa, ma più importante di tutte...
Soprattutto se decidi di muoverti in autonomia controlla sempre le previsioni meteo ed il bollettino valanghe sul Meteomont: la prudenza non è mai troppa e se le previsioni non sono buone o hai intenzione di percorrere aree a rischio valanghe, è bene saper rinunciare.



Per rimanere aggiornato:

Adesso che sai come preparati al meglio per un´escursione sulla neve iscriviti alla newsletter Maja: ti aspetta un calendario ricco di emozionanti avventure da viviere nel Parco Majella insieme alla nostre bravissime guide!


Vuoi condividere le tue escursioni e ciaspolate con altre persone che hanno la tua stessa passione? Partecipa alle nostre escursioni guidate e scegli la tua tra quelle del Calendario di Majambiente.


Stai pensando di passare il tuo Capodanno in nel Parco Nazionale della Majella? Ecco la nostra proposta per te: Capodanno 2020 con Majambiente.



 (testo completo) obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
 (testo completo) obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account